Magazine - PopUppens

15 giugno | STORIE

Spaziotempo - la scuola di fotografia e filmmaking in Puglia

Come fare del cinema e della fotografia la propria professione

Quelle del fotografo e del filmaker sono di sicuro da annoverare tra le professioni dei sogni di molti! Un po’ perché richiedono una certa attitudine all’immaginazione e un po’ perché consentono di trasmettere e divulgare la propria visione della realtà.

Tra i percorsi (davvero) professionalizzanti in questo settore, c’è il progetto Spaziotempo, la scuola di fotografia e filmaking in Puglia che oggi vi raccontiamo.



 

Spaziotempo è uno spazio didattico e formativo destinato a quanti vogliano approcciarsi e specializzarsi nell’utilizzo della Fotografia e del Filmmaking quali forme di espressione e comunicazione.

Promuove e divulga il linguaggio della Fotografia e della Cinematografia, quale modo privilegiato della narrazione, mediante seminari ed eventi aperti al pubblico con autori e professionisti del settore. Aumenta le opportunità professionali mediante lo scambio di saperi, di contatti e di progetti. E’ il desiderio di non disperdere le capacità, le idee e il capitale umano dei professionisti del nostro territorio.

Spaziotempo offre l’opportunità concreta di formarsi e acquisire conoscenze valide per lavorare nel mondo del Cinema e della Fotografia, senza dover per questo allontanarsi dalla propria regione.



 

Un cenno ad alcune delle attività della scuola Spaziotempo (maggiori info sul sito ufficiale):

Laboratori altamente professionalizzanti di durata breve e percorsi specifici di apprendimento nelle materie del film-making e della fotografia gestiti da esperti/professionisti di settore;

Un percorso annuale multidisciplinare nella Fotografia e Comunicazione Visiva che serva a formare professionisti d’eccellenza in partenza a novembre 2018.

Percorsi annuali nelle materie del film-making (regia cinematografia, direzione della fotografia, effetti visivi, ecc)

Incontri aperti al pubblico in cui docenti e  ospiti dialogano in un approccio orizzontale e di libera discussione coi partecipanti delle loro esperienze, delle loro professioni e dei loro saperi generando il fenomeno dell'apprendimento condiviso.


 

Per conoscere meglio il progetto vi invitiamo ad incontrarne gli ideatori presso il Locus Creative Market (Locorotondo 20 luglio- 12 agosto). Sarà una bella occasione per chiacchierare, porre loro tutte le vostre domande e soprattutto scoprire gli eventi e i corsi in programma per la nuova stagione didattica.
 

Leggi anche
Leggi anche

19 luglio | Storie

La Cosmottega - Alchimia verde

La Cosmottega è un laboratorio artigianale di Cosmetici Naturali ottenuti con prodotti locali secondo i principi dell'eco-cosmesi,

20 agosto | Storie

Lo strumento del pop-up retail per l’artigianato artistico

dalla terra il rame dal fuoco il calore per piegarlo dall’acqua il freddo per temprarlo dall’aria la forma  a cui la mano

27 luglio | Storie

Atipica Ceramiche

Atipica è pura espressione di passione e amore per la ceramica. Il progetto nasce dalla convergenza in punti comuni delle differenze di Liova e

25 luglio | Storie

Anna F

Anna Fadda, nasce a Bari in una soleggiata domenica nel marzo 1985. L'approccio all'arte avviene attraverso il mondo della moda, lavorando

Instagram

@popUppens

Ultimi articoli

  • 29 marzo 2018

    Il primo pop up store Ray Ban in Italia

  • 20 agosto 2018

    Lo strumento del pop-up retail per l’artigianato artistico

  • 24 gennaio 2018

    Perché Pop Uppens?

  • 30 gennaio 2018

    Cos'è un pop-up store?

Pop Uppens

Sei un designer, uno chef, un retailer?

Uno spazio è quello che ti serve per mostrare la tua idea ad un pubblico reale, testare il tuo prodotto, organizzare un corso o realizzare un evento. Noi di Pop Uppens te ne diamo uno virtuale qui. per mostrare il tuo progetto, entrare in contatto con la nostra community di creativi e dare vita a collaborazioni o magari cercare insieme uno spazio da condividere.

Trova il tuo spazio